il nostro store utilizza i cookies per offrire una migliore e più efficare esperienza di navigazione all'ospite; per questo vi raccomandiamo di consentire il loro uso per beneficiare appieno delle funzionalità del sito

AKAI MPK Mini MkII USB midi controller 25 tasti mini Visualizza ingrandito

AKAI MPK Mini MkII USB midi controller 25 tasti mini

0273

prodotto nuovo

Il controller Akai MPK mini è dotato di 25 mini tasti sensibili alla velocity, un joystick a 4 vie per il controllo del pitch bend e della modulation, 8 potenziometri rotativi per l'invio di messaggi di MIDI Control Change e altrettanti Pad retroilluminati sensibili alla velocity in stile MPC che si articolano su due banchi per un totale di 16 pad virtuali. I Pad funzionano in 3 differenti modalità che corrispondono a 3 differenti messaggi MIDI inviabili: nota, Control Change e Program Change. Questo ti consentirà di coprire qualsiasi esigenza di controllo a mezzo dei pad, dalla riproduzione di samples e note MIDI al controllo di pulsanti on/off (Control Change), fino al cambiamento di un preset nei virtual instrument abilitati alla ricezione di messaggi Program Change; il tutto in modo dinamico e fluido anche durante una perfomance. Akai MPK mini MKII si collega a computer PC e Mac e ai device iOS (tramite Apple Camera Connection Kit) a mezzo della porta USB di tipo "B" standard (non mini). La tastiera a due ottave può ovviamente contare sulla funzione di trasposizione delle ottave applicabile a mezzo dei classici pulsanti Octave UP e Octave DOWN. Una vera chicca è la presenza nel pannello posteriore dell'ingresso per il collegamento di un pedale Sustain, solitamente assente in questa tipologia di strumenti "mini". Come nella precedente versione e come da tradizione MPK, anche l'AKAI Professional MPK mini MKII può contare su un arpeggiatore programmabile e sincronizzabile via tap tempo o al MIDI Clock, che genera a mezzo della tastiera note MIDI in base alla risoluzione, al range e alla modalità selezionata dall'utente mediante combinazioni di tasti o via editor. Lo stesso dicasi per la funzione Note Reapet derivata dalla serie MPC e disponibile sugli 8 pad (16 virtuali). Sui Pad è altresì disponibile la funzione Full Level, la quale fissa al massimo il valore di velocity inviato a mezzo del pad indipendentemente dalla forza con il quale lo percuotiamo.

Maggiori dettagli

0 votes

98,00 € tasse incl.

Dettagli

Il controller Akai MPK mini è dotato di 25 mini tasti sensibili alla velocity, un joystick a 4 vie per il controllo del pitch bend e della modulation, 8 potenziometri rotativi per l'invio di messaggi di MIDI Control Change e altrettanti Pad retroilluminati sensibili alla velocity in stile MPC che si articolano su due banchi per un totale di 16 pad virtuali. I Pad funzionano in 3 differenti modalità che corrispondono a 3 differenti messaggi MIDI inviabili: nota, Control Change e Program Change. Questo ti consentirà di coprire qualsiasi esigenza di controllo a mezzo dei pad, dalla riproduzione di samples e note MIDI al controllo di pulsanti on/off (Control Change), fino al cambiamento di un preset nei virtual instrument abilitati alla ricezione di messaggi Program Change; il tutto in modo dinamico e fluido anche durante una perfomance. Akai MPK mini MKII si collega a computer PC e Mac e ai device iOS (tramite Apple Camera Connection Kit) a mezzo della porta USB di tipo "B" standard (non mini). La tastiera a due ottave può ovviamente contare sulla funzione di trasposizione delle ottave applicabile a mezzo dei classici pulsanti Octave UP e Octave DOWN. Una vera chicca è la presenza nel pannello posteriore dell'ingresso per il collegamento di un pedale Sustain, solitamente assente in questa tipologia di strumenti "mini". Come nella precedente versione e come da tradizione MPK, anche l'AKAI Professional MPK mini MKII può contare su un arpeggiatore programmabile e sincronizzabile via tap tempo o al MIDI Clock, che genera a mezzo della tastiera note MIDI in base alla risoluzione, al range e alla modalità selezionata dall'utente mediante combinazioni di tasti o via editor. Lo stesso dicasi per la funzione Note Reapet derivata dalla serie MPC e disponibile sugli 8 pad (16 virtuali). Sui Pad è altresì disponibile la funzione Full Level, la quale fissa al massimo il valore di velocity inviato a mezzo del pad indipendentemente dalla forza con il quale lo percuotiamo.

 

Caratteristiche principali

Tastiera/Controller USB/MIDI

Tastiera 2 ottave: 25 tasti mini sensibili alla velocity

Mini-joystick per controllo pitch bend e modulation

Copertura 10 ottave a mezzo tasti Octave + e -

Ingresso pedale Sustain

Funzione di Arpeggiatore programmabile e sincronizzabile

8 Pad retroilluminati e sensibili alla velocity

16 Pad virtuali (8x2 banchi) con funzioni Note Repeat e Full level

Pad tre modi: Note, Control Change e Program Change

8 Potenziometri rotativi

Connessione a computer PC e Mac a mezzo USB di tipo B

Alimentazione diretta via USB

Synth virtuali in dotazione: AIR Music Tech Hybrid 3, SONiVOX Wooble

Software MPC Essential in dotazione

Dimensioni: 318 x 181 x 44mm

Peso: 0,75kg

NOTA: Per il funzionamento con dipsositivi iOS è necessario un HUB USB alimentato

 

Recensioni

Path: > > > AKAI MPK Mini MkII USB midi controller 25 tasti mini

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

AKAI MPK Mini MkII USB midi controller 25 tasti mini

AKAI MPK Mini MkII USB midi controller 25 tasti mini

Il controller Akai MPK mini è dotato di 25 mini tasti sensibili alla velocity, un joystick a 4 vie per il controllo del pitch bend e della modulation, 8 potenziometri rotativi per l'invio di messaggi di MIDI Control Change e altrettanti Pad retroilluminati sensibili alla velocity in stile MPC che si articolano su due banchi per un totale di 16 pad virtuali. I Pad funzionano in 3 differenti modalità che corrispondono a 3 differenti messaggi MIDI inviabili: nota, Control Change e Program Change. Questo ti consentirà di coprire qualsiasi esigenza di controllo a mezzo dei pad, dalla riproduzione di samples e note MIDI al controllo di pulsanti on/off (Control Change), fino al cambiamento di un preset nei virtual instrument abilitati alla ricezione di messaggi Program Change; il tutto in modo dinamico e fluido anche durante una perfomance. Akai MPK mini MKII si collega a computer PC e Mac e ai device iOS (tramite Apple Camera Connection Kit) a mezzo della porta USB di tipo "B" standard (non mini). La tastiera a due ottave può ovviamente contare sulla funzione di trasposizione delle ottave applicabile a mezzo dei classici pulsanti Octave UP e Octave DOWN. Una vera chicca è la presenza nel pannello posteriore dell'ingresso per il collegamento di un pedale Sustain, solitamente assente in questa tipologia di strumenti "mini". Come nella precedente versione e come da tradizione MPK, anche l'AKAI Professional MPK mini MKII può contare su un arpeggiatore programmabile e sincronizzabile via tap tempo o al MIDI Clock, che genera a mezzo della tastiera note MIDI in base alla risoluzione, al range e alla modalità selezionata dall'utente mediante combinazioni di tasti o via editor. Lo stesso dicasi per la funzione Note Reapet derivata dalla serie MPC e disponibile sugli 8 pad (16 virtuali). Sui Pad è altresì disponibile la funzione Full Level, la quale fissa al massimo il valore di velocity inviato a mezzo del pad indipendentemente dalla forza con il quale lo percuotiamo.
condividi su whatsapp!